Comunicati stampa

Cerchiamo tutrici e tutori volontari per minori stranieri non accompagnati!

Il corso base per tutrici e tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, con iscrizione gratuita, è in programma il 20 maggio 2022.

La Legge n. 47 del 7 aprile 2017 ha stabilito che i/le Garanti per l’infanzia e l’adolescenza delle Regioni d'Italia e delle Province autonome di Trento e Bolzano sono competenti per la selezione e la formazione delle tutrici e dei tutori volontari di minori stranieri non accompagnati. Data l’importanza di tali figure, la Garante per l’infanzia e l’adolescenza dell’Alto Adige si occupa anche dell’accompagnamento di tutrici e tutori nello svolgimento della loro funzione ed è un punto di riferimento per loro. I tutori volontari hanno i seguenti compiti: esercitano la rappresentanza legale dei minori, lavorano per il riconoscimento dei loro diritti al fine di evitare discriminazioni, monitorano le condizioni di accoglienza e alloggio, sicurezza e protezione, nonché le misure educative, formative e di integrazione. Forniscono anche sostegno morale e accompagnano i minori dal punto di vista burocratico: li accompagnano, ad esempio, in Questura per raccogliere documenti, li registrano al Servizio Sanitario Nazionale e danno il loro consenso a trattamenti medici. Si incontrano, inoltre, con i minori, cercano di costruire un rapporto con loro e diventano punti di riferimento importanti. Spesso i tutori mantengono i contatti con i giovani fino a dopo che hanno raggiunto la maggiore età. Il recente conflitto in Ucraina fa presagire, inoltre, che giungeranno sul nostro territorio, oltre ai minori che normalmente vengono accolti e tutelati, anche bambine, bambini e adolescenti non accompagnati da coloro che esercitano la responsabilità genitoriale provenienti dalle zone di guerra. La Garante per l’infanzia e l’adolescenza Daniela Höller sta organizzando un nuovo corso per poter diventare tutrici e tutori: il corso avrà luogo venerdì 20 maggio dalle 8.30 alle 17 e sarà strutturato in diversi moduli che approfondiranno vari aspetti legati all’accoglienza di minori stranieri non accompagnati sul territorio altoatesino e sulla tutela legale e volontaria. Sarà anche possibile un confronto con chi ha già assunto la funzione di tutore o tutrice di minori stranieri non accompagnati, che potrà quindi parlare delle proprie esperienze dirette, e con minori stranieri non accompagnati, che proporranno un focus sulla tutela dal loro punto di vista. Il corso è gratuito e aperto a tutti e due i gruppi linguistici. Per partecipare è sufficiente inviare una copia di un documento di identità e il curriculum vitae all’ufficio della Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

Per ulteriori approfondimenti la Garante per l’infanzia e l’adolescenza invita cittadine e cittadini interessati a rivolgersi al suo Ufficio telefonicamente, al nr. 0471.946050, o tramite l'indirizzo e-mail info@garanteinfanzia-adolescenza-bz.org.

 

 

GIA

Logo - Südtiroler Landtag