Comunicati stampa

Rimettiamo i giovani al centro

Höller in merito agli allentamenti delle misure di protezione: "Per molti giovani è difficile comprendere che per loro si applichino regole apparentemente diverse da quelle riservate agli adulti".

Da maggio in poi sono previsti nuovamente notevoli allentamenti delle misure di protezione, soprattutto per quanto riguarda l'obbligo delle mascherine. Tuttavia, non è ancora chiaro se gli allentamenti riguarderanno anche studenti e studentesse. È un dato certo che stress e disagio psichico tra i giovani siano aumentati in modo allarmante, così come è evidente che i giovani e le giovani siano stati fra le categorie più penalizzate dalle restrizioni. È proprio per questo motivo che la Garante per l’infanzia e l’adolescenza dell'Alto Adige ha contattato ancora una volta l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza a Roma: è molto importante che le misure restrittive, ove necessarie, siano comprensibili, eque e adeguate, per tutte e tutti, ma soprattutto per i minori. Per molti giovani è, infatti, difficile comprendere che per loro si applichino regole apparentemente diverse da quelle riservate agli adulti.

"Abbiamo fatto l'esperienza che i giovani e le giovani - che spesso vengono etichettati come disinteressati, ribelli e irresponsabili da molte parti della società - sono stati invece capaci di attenersi alle regole quando era evidente che il loro impegno avrebbe condotto ad un risultato, così come sono stati in grado di capire perché fosse importante rinunciare a qualcosa per un certo periodo di tempo, impegnandosi a fondo. Perciò dobbiamo finalmente prendere in considerazione le esigenze dei giovani", dice Höller, la Garante per l’infanzia e l’adolescenza dell'Alto Adige.

Questo vale non solo per le restanti settimane dell'anno scolastico in corso, ma sempre - soprattutto in vista dell'autunno e le possibili restrizioni in caso di una nuova ondata di contagi. Eventuali nuove misure di contrasto alla pandemia devono essere adattate alla situazione pandemica attuale e applicate in ogni ambito. Pertanto, possibili misure restrittive non devono riguardare soltanto i giovani ma l'intera popolazione se la situazione pandemica dovesse renderle necessarie.

GIA

Logo - Südtiroler Landtag