Perché devi farti sentire!

Perché devi farti sentire!

La Garante per l’infanzia e l’adolescenza tutela i diritti e gli interessi di bambine, bambini e adolescenti dalla nascita fino alla maggiore età - in casi particolari fino ai 21 anni

Per saperne di più
I nostri contatti

I nostri contatti

Ci potete telefonare, contattare tramite e-mail, formulario online, WhatsApp, Facebook e Instagram oppure venire di persona in ufficio

Avanti
Tutrici e tutori volontari

Tutrici e tutori volontari

In questa pagina ci sono tutte le informazioni riguardo la tutela volontaria di minori stranieri non accompagnati

Avanti
Pubblicazioni

Pubblicazioni

Qui trovate le relazioni annuali e gli opuscoli, nonché i comunicati stampa e gli articoli pubblicati sul quotidiano Alto Adige

Avanti

In evidenza

Garantire i diritti dei giovani

La Garante per l’infanzia e l’adolescenza tutela e garantisce i diritti delle e dei più giovani, diritti sanciti dall’ordinamento giuridico internazionale, europeo, nazionale e regionale, nonché dall’ordinamento giuridico provinciale. Oltre alla consulenza, alla mediazione e alla sensibilizzazione, i compiti dell’Ufficio della Garante comprendono anche il collegamento con altre istituzioni e servizi, nonché la rappresentanza degli interessi di bambine, bambini e adolescenti per fungere da loro portavoce a livello sociale e politico.

Avanti

News

Garante per l’infanzia e l’adolescenza | 05.02.2024

7 febbraio: You will be found - Giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo

Il 6 febbraio si celebra la Giornata della sicurezza in Internet e il 7 febbraio la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo: in questa occasione, l’Ufficio della Garante per l’infanzia e l’adolescenza propone in collaborazione con l’associazione musicale “Voci dal Nord” un evento per giovani al fine di sensibilizzare sul tema e prevenire il fenomeno.

Garante per l’infanzia e l’adolescenza | 04.12.2023

Dalla responsabilità legale a quella sociale: La giustizia riparativa funziona

La giustizia riparativa ha un grande potenziale, anche nelle situazioni più complesse, e va promossa e ampliata di conseguenza. I dati 2023 relativi ai minorenni autori di reato sono stati presentati oggi dalla coordinatrice del Servizio di Giustizia Riparativa dell’Associazione “La Strada – Der Weg” in collaborazione con il Presidente del Tribunale per i Minorenni, la Garante per l’infanzia e l’adolescenza e la direttrice dei Servizi Sociali del Tribunale per i Minorenni.

Tutte le News

Facebook

Logo - Südtiroler Landtag