Comunicati stampa

  • 12.8, Giornata internazionale della Gioventù: spazi sicuri per i giovani

    Il 12 agosto 2018 si festeggia il ventesimo anniversario della Giornata internazionale della Gioventù. L’intervento della Garante per l’infanzia e l’adolescenza Ladstätter.

  • Tratta di esseri umani: la peggior forma di sfruttamento

    Anche l’Ufficio della Garante per l’infanzia e l’adolescenza dell’Alto Adige conosce la problematica della tratta di esseri umani. Lunedì 30 luglio si celebrerà la Giornata internazionale contro questa forma di sfruttamento.

  • Giovani: competenti e capaci per il loro futuro

    La Garante per l’infanzia e l’adolescenza Paula Maria Ladstätter chiede un maggior supporto per le giovani generazioni in occasione della terza Giornata mondiale delle competenze giovanili.

  • No al panico, sì a dialogo ed esempio - Ladstätter in occasione della Giornata mondiale contro la droga

    La prima sigaretta, la prima birra, la prima canna: molti giovani fanno esperienze con droghe senza cadere nella dipendenza. “Agli adulti consiglio di mantenere il dialogo anche dopo la scoperta del consumo da parte dei figli”, così Ladstätter.

  • I bambini in fuga sono i più vulnerabili tra tutti

    Oggi è la giornata mondiale dei profughi. Ogni sette profughi uno è minore e non accompagnato. Solo nel 2018 sono arrivati In Italia 2.171 minori soli. Necessitano di una protezione particolare. La Garante per l’infanzia e l’adolescenza dell’Alto Adige mette in guardia da casi di sfruttamento, violenza, prostituzione e lavoro minorile.

  • I bambini hanno bisogno di attenzione

    La copertina della Relazione 2017 della Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

    Pronta la Relazione annuale della Garante per l’infanzia e l’adolescenza. Consulenze più che raddoppiate rispetto al 2016: tutela dei bambini e degli adolescenti, conflitti famigliari, problemi a scuola, trascuratezza, abuso e mobbing le tematiche principali.

  • I bambini profughi hanno diritti

    Presa di posizione della Garante per l’Infanzia e l’adolescenza Paula Maria Ladstätter sulla morte del profugo 13enne iracheno Adan H., deceduto nel fine settimana a Bolzano.

  • Trascurati, vittime di mobbing, disperati - La Garante per l'infanzia e l'adolescenza presenta al Consiglio il rapporto annuale 2016

    La Garante per l’infanzia Paula Maria Ladstätter.

    551 i fascicoli trattati nel 2016 dalla Garante Paula Maria Ladstätter.

  • Volontari cercansi: formazione per tutore di profughi minori non accompagnati

    Gli interessati possono contattare la Garante per l’infanzia e l’adolescenza Paula Maria Ladstätter. Parteciperanno a un corso di 6 ore e, con il benestare del Tribunale dei Minori, saranno inseriti in un apposito elenco di tutori.

  • La Garante per l’infanzia: “Tribunali e Procure per i minorenni indipendenti sono necessari”

    In tutta Italia, alti funzionari e rappresentanti di istituzioni sociali richiedono il mantenimento dei Tribunali e delle Procure per i minorenni nell’attuale forma indipendente. La Garante per l’infanzia e l’adolescenza dell’Alto Adige si associa a questo appello: “Bambini e ragazzi non possono fare le spese della crisi economica solo per la debolezza della loro lobby”, dice Paula Maria Ladstätter. I bambini non sono adulti in miniatura, ma hanno bisogno di un sostegno adatto a loro.

Logo - Südtiroler Landtag