Comunicati stampa

  • In memoria di Michael Peer

    La garante per l’infanzia e l’adolescenza esprime parole di apprezzamento per il direttore del Jugendring

  • La Garante per l’infanzia Ladstätter incontra le operatrici del progetto “Giovani madri” de La Strada -Der Weg.

    Il progetto a sostegno delle giovani madri è, secondo Ladstätter, “un buon modo di concretizzare i diritti dei bambini: quando le madri stanno bene, stanno meglio anche i piccoli”.

  • Garante per l’infanzia e l’adolescenza: nel 2015 richieste aumentate di un terzo

    Il 2015 è stato un anno intenso per la Garante per l’infanzia e l’adolescenza della provincia di Bolzano. Per Paula Maria Ladstätter, che ha assunto l’incarico nell’estate 2014, si è trattato del primo anno intero da Garante, e questo si è visto anche nei numeri: 424 sono stati gli appuntamenti seguiti dalle tre collaboratrici dell’ufficio, ovvero il 35% in più dell’anno precedente. Anche i casi trattati sono aumentati: se nel 2014 erano 532, nel 2015 sono diventati 602, ovvero il 13% in più; di questi, 281 erano atti già aperti, 321 sono stati quelli nuovi. I casi affrontati hanno riguardato principalmente il diritto di famiglia, e pertanto separazioni, divorzi e diritto di visita, ma anche molteplici situazioni di violenza.

  • La Garante per l’infanzia alla Giornata delle Porte aperte della microstruttura di Chiusa

    Paula Maria Ladstätter si è informata su sui servizi di microstruttura e Tagesmütter, “entrambi modelli di assistenza importanti per madri e padri”.

  • Sapere, per reagire: come intervenire in caso di minori vittime di violenza o trascurati

    Convegno organizzato da Garante per l’infanzia e l’adolescenza e Diocesi di Bolzano-Bressanone per aiutare le persone che operano a contatto con i minori a riconoscere i segni di violenza e trascuratezza. Molto apprezzati gli interventi del Procuratore presso il Tribunale dei minori Antonella Fava e della presidente del Tribunale dei Minori Brunhilde Platzer.

  • PROMEMORIA: Domani, 28.1 - Convegno: Sapere, per reagire

    Convegno a Bolzano.

    Si terrà domani, 28 gennaio, al Centro pastorale di Bolzano, il convegno promosso da Garante per l’infanzia e l’adolescenza e Diocesi Bolzano e Bressanone sul tema della trascuratezza nei confronti di bambini e giovani e della violenza fisica, psichica e sessuale sui minori. Accesso ai media dalle 10.40 alle 11.10.

  • INVITO: 28.1 - Convegno: Sapere, per reagire

    Convegno a Bolzano.

    Giovedì prossimo, al Centro pastorale di Bolzano, convegno promosso da Garante per l’infanzia e l’adolescenza e Diocesi Bolzano e Bressanone sul tema della trascuratezza nei confronti di bambini e giovani e della violenza fisica, psichica e sessuale sui minori.

  • Difesa civica, Comitato comunicazioni, Garante infanzia, Consigliera di parità: Uffici chiusi dal 24.12 al 3.1

    Gli uffici delle Istituzioni insediate in Consiglio chiudono per le Festività natalizie.

  • Nuova brochure “Bambini e adolescenti hanno diritti”

    KJA Broschüre

    La Garante per l’infanzia e l’adolescenza e i ragazzi della Scuola media di Ortisei hanno presentato la nuova brochure “Bambini e adolescenti hanno diritti: La convenzione sui diritti dell’infanzia nel testo ufficiale e in parole semplici”. Per la prima volta i diritti dell’infanzia stampati anche in ladino.

  • PROMEMORIA: DOMANI la presentazione della brochure "Bambini e adolescenti hanno diritti"

    Presentazione della nuova brochure della Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

Logo - Südtiroler Landtag